Luci puntate sulla logistica – Editoriale giugno 2021

Un mese particolarmente caldo quello di giugno 2021 per il settore della logistica e del trasporto che da una parte è stato chiamato a rispondere alle importanti sfide contenute nel PNRR e dall’altra è stato costantemente sotto i riflettori inseguendo, purtroppo, i gravi fatti di cronaca.

Durante i giorni più duri della pandemia siamo stati gli eroi che sostenevano la tenuta del Paese, poi, in pochi giorni siamo diventati un esempio di illegalità e sfruttamento dei lavoratori con le indagini e i sequestri della Guardia di Finanza su alcune realtà del mondo dei corrieri espressi e delle cooperative e con i gravi fatti di Tavazzano e Biandrate.

Discutibile l’approccio superficiale di certa stampa generalista nello storytelling di queste notizie, ma rimane il fatto che, oggi più che mai, il confronto e la condivisione tra i principali stakeholders del settore su best practices e legalità sono fondamentali per rilanciare la nostra immagine, per il bene della Logistica, l’industria delle industrie, per il bene del milione di lavoratori che occupiamo, delle decine di migliaia di aziende serie interessate e anche dei milioni di consumatori a cui facciamo arrivare le merci. Insomma, per il bene del nostro Paese, che rappresentiamo e trasportiamo in tutto il mondo.

Anche per questi motivi, in un’ottica di condivisione e collaborazione, siamo felici di dare il benvenuto tra i soci FLC all’Interporto Toscano Amerigo Vespucci che porta a 10 il numero dei nuovi soci che negli ultimi 10 mesi hanno scelto di aderire all’Associazione: Poste Italiane, Chep Italia, Malpensa Intermodale, Fercam, Fit Consulting, Futura Srl, HERE Technologies, Interporto Bologna e Interporto Puglia. Un importante traguardo e un grande riconoscimento al lavoro che stiamo portando avanti, a nome mio e di tutti i soci del Freight Leaders Council ringrazio queste aziende per la fiducia e per il contributo che sapranno portare al nostro progetto.

Dall’altra parte, dicevamo, in questo mese siamo stati chiamati anche a rispondere alle sfide del PNRR. Semplificazione, digitalizzazione, sburocratizzazione, legalità e sostenibilità della filiera sono le parole chiave sulle quali sta lavorando già da tempo il nostro Think Tank della Logistica, il gruppo di lavoro coordinato dal Freight Leaders Council che riunisce i massimi esperti del settore.

Tra i frutti di questo lavoro, il position paper con 50 proposte per semplificare e sburocratizzare l’industria della logistica pubblicato a maggio 2020 e il position paper su informatizzazione, digitalizzazione e innovazione tecnologica dei sistemi e delle procedure/processi elaborato con TTL pubblicato nel Quaderno 29.

Insomma, grazie al PNRR abbiamo oggi l’opportunità di progettare un Paese sostenibile e resiliente con una visione a medio-lungo termine. Si tratta di un’occasione che non possiamo lasciarci sfuggire, come abbiamo avuto modo di ribadire anche durante l’evento internazionale CSCMP European Conference 2021 organizzato ogni anno dal Council of Supply Chain Management Professionals per permettere ai professionisti delle principali società del settore europee e agli esperti di fama internazionale di condividere know-how, trend e sfide della gestione della supply chain.

Massimo Marciani, Presidente FLC

Leggi la newsletter di giugno qui.

Iscriviti alla newsletter qui.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
1991-2021 FLC compie trent’anni
Iscriviti alla nostra newsletter!