City Logistics, Marciani: “Digitalizzazione e sharing nelle città del futuro”

WhatsApp Image 2019-09-19 at 13.32.44

Il presidente del Freight Leaders Council è intervenuto durante la 19° edizione dell’EPA Congress in corso a Malaga

 

Roma, 19 settembre 2019 – Gestione innovativa dello spazio urbano, digitalizzazione della logistica urbana, ottimizzazione delle risorse e promozione della sharing logistics e circular economy. Sono questi secondo Massimo Marciani, Presidente del Freight Leaders Council, i pilastri su cui costruire la mobilità urbana dei prossimi anni, illustrati nel suo intervento nella sessione “Urban Logistics-On street managment” durante la 19° edizione dell’EPA Congress (organizzata dall’associazione spagnola ASESGA) in corso a Malaga.

“La nuova frontiera della mobilità sostenibile – ha ribadito Marciani – richiede una gestione dello spazio urbano dinamica ed innovativa fondata sulla condivisione delle infrastrutture e quindi delle esigenze specifiche dei diversi attori in gioco. In questo contesto, la digitalizzazione della logistica urbana non è più rimandabile: fornisce uno strumento indispensabile non solo per ottimizzare le risorse esistenti, ma anche e soprattutto per assicurare  alti livelli di servizio con un consumo contenuto di energia e di suolo”.

L’impetuosa crescita dell’e-commerce coniugata alla promozione di servizi di consegna sempre più personalizzati insieme all’incremento di servizi on-demand per la mobilità delle persone stanno creando una forma di conflittualità fra le modalità di trasporto che dalla sede stradale si sta spostando sul marciapiedi, con la possibilità di caricare/scaricare merci e di far salire/scendere i passeggeri dei sistemi flessibili e/o a chiamata.

“Ci sono già molte esperienze pionieristiche – ha aggiunto Marciani – quali la promozione di “corridoi multiuso” che possono essere utilizzate per diversi scopi nel corso della giornata, come per parcheggio residenti, carico e scarico, corsia dell’autobus. Attraverso questa nuova modalità di gestione e di pianificazione delle aree urbane, dando stessa dignità al trasporto delle persone e a quello delle merci, è possibile ridurre i tempi di viaggio dei veicoli, le emissioni, i consumi energetici, l’incidentalità, la congestione e il traffico, organizzando al meglio l’utilizzo di strade e aree di sosta, mettere a punto un sistema di mobilità equo e condiviso che deve essere alla base dello sviluppo sostenibile delle nostre città. Insomma possiamo dire che la nuova era della logistica, quella denominata logistica come servizio, è alle porte e tutti gli operatori del settore non possono mancare questo appuntamento con il futuro.

 

Ufficio stampa Freight Leaders Council

Maria Carla Sicilia – siciliamc@gmail.com– 3207834611
Deborah Appolloni – deborah.appolloni@gmail.com-   3382034661

Freight Leaders Council flc@freightleaders.org – www.freightleaders.org

Questo Articolo ha 0 Commenti

Lascia un Commento





*