Risoluzione green economy

Ecco la Risoluzione del Consiglio nazionale della green economy del 10 febbraio 2016 sull’Accordo e sulla Decisione della COP 21 di Parigi.

Il documento rappresenta una importante sintesi di ciò che è stato messo in campo a Parigi e sottoscrive gli impegni a promuovere la gestione dei contenuti dell’Accordo sostenendo lo sviluppo sempre più spinto di una green economy.

Come FreightLeadersCouncilabbiamo avuto modo di partecipare ai lavori che si sono conclusi con una sollecitazione comune al “Governo e il Parlamento italiano a ratificare e applicare l’Accordo di Parigi con adeguate misure normative e con un efficace piano d’azione nazionale per l’energia e il clima”.

In particolare mi preme sottolineare che tra le strategie ritenute essenziali per un reale cambiamentocompare, ovviamente, anche la mobilità sostenibile.

Lo studio che stiamo facendo per la definizione del Quaderno #25 sulla sostenibilità del trasporto e della logistica, che conterrà anche una sezione dedicata alla scelta dei carburanti del futuro, testimonia il lavoro che il Freight Leaders Council conduce da tempo in questo campo.

Il convinto sostegno all’intermodalità, da sempre uno dei cavalli di battagli del FLC, le misure proposte per la City Logistics nel Quaderno 22 e la convinta promozione di Lean & Green, il progetto che premia l’adozione da parte delle aziende di un piano di riduzione delle emissioni del 20% in 5 anni sono ulteriori testimonianze dell’attività che FLC sta portando avanti a pieno supporto della mobilità sostenibile.

Qualora i Soci vogliano condividere proprie esperienze in tali campi, saremo felicissimi di poterle pubblicare sul nostro sito e di promuoverle con tutti i nostri stakeholder esterni.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn