FLC: nel 2021 cultura, studio e comunicazione per valorizzare la logistica

Rapporti con le istituzioni, centri di ricerca, università e mondo associativo. È su un’ampia rete di relazioni che il Freight Leaders Council punta per continuare nel 2021 il grande lavoro di valorizzazione del ruolo della logistica nel sistema produttivo italiano, con lo sguardo attendo ai trend del futuro e con l’impegno di diffonderne la cultura a un pubblico sempre più ampio. È questo il mandato che il presidente, Massimo Marciani, ha ricevuto durante l’assemblea dei soci che si è tenuta il 15 dicembre scorso.

Anche il prossimo anno l’associazione, che riunisce i maggiori player della logistica, continuerà a focalizzare l’attenzione sui trend più interessanti che caratterizzano il settore come lo sviluppo dell’e-commerce e il nuovo modello di logistica urbana, sull’introduzione di nuove tecnologie e processi digitali, sui cambiamenti legati al mondo del lavoro, sui grandi traffici mondiali e sull’evoluzione dell’offerta di logistica, sempre più improntata sull’integrazione delle realtà aziendali e sulla certificazione dei servizi.

Infine, l’Assemblea straordinaria dei soci (tenutasi nella stessa sede) ha apportato una modifica allo Statuto, introducendo la figura del socio osservatore, ovvero la possibilità concessa ad enti pubblici di monitorare per sei mesi le attività dell’associazione, prima di decidere se aderire definitivamente.

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
1991-2021 FLC compie trent’anni
Iscriviti alla nostra newsletter!