FLC: Concordato con Connekt il rilancio italiano di «Lean and Green»

Il presidente del Freight Leaders Council, Antonio Malvestio, ha incontrato ad Amsterdam Nico Anten, managing director di Connekt, la società che ha creato il progetto europeo di logistica sostenibile «Lean and Green» per discutere sullo stato del programma in Italia e sul suo rilancio.

«Lean and Green» è un’iniziativa che ha lo scopo di impegnare aziende che operano nel mondo logistico a ridurre del 20% la loro impronta ecologica in cinque anni, riducendo al tempo stesso i costi di gestione.  Lobiettivo finale di Lean & Green è, dunque, quello di eliminare gli sprechi e, come tale, è fonte di risparmi capaci non solo di compensare le spese di qualificazione, ma anche di ottimizzare l’operatività e quindi, in ultima analisi, di incidere positivamente sul bilancio aziendale.

D’intesa con Connekt, FLC – che è referente e responsabile del programma per l’Italia – lancerà a breve L&G 2.0, una rinnovata attività di promozione per portare a L&G numerose altre aziende, anche ridisegnando le attività di qualificazione in modo da contenere i costi per i partecipanti, senza intaccare il rigore delle verifiche.

Il nuovo piano di azione si baserà sul networking tra le società già premiate con l’award in Italia e in Europa, che mostreranno i benefici economici ottenuti aderendo al programma in aggiunta ai positivi effetti di riduzione dell’impatto ambientale.

Estenderemo, inoltre, a tutte le aziende con cui entreremo in contatto tramite il programma L&G gli inviti agli eventi FLC ed i nostri appuntamenti sociali avranno visibilità anche attraverso il network di Connekt negli altri Paesi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
1991-2021 FLC compie trent’anni
Iscriviti alla nostra newsletter!