Le Best Practice di FLC

Ogni mese il Freight Leader Council presenta al pubblico una best practice messo in atto da uno dei propri soci o da aziende o enti che partecipano anche indirettamente – per esempio aderendo al programma Lean and Green – alle attività del FLC.
L’articolo viene contemporaneamente pubblicato dalla rivista LogisticaManagement per dare la massima diffusione possibile a esperienze utili a migliorare le performance logistiche lungo tutta la supply chain.

SCA Italia: i clienti apprezzano

best-practice-settLean&Green: la parola ai premiati

SCA Italia è stata una delle prime aziende in Italia ad aderire a «Lean&Green», partecipando alla prima edizione del premio, assegnatogli nel dicembre del 2012. Come mai avete deciso immediatamente di far parte della comunità «Lean&Green»? Ne conoscevate già le esperienze all’estero? Quali vantaggi ritenete di poterne ricavare?

 

Risponde Emiliano Mazzola, Site Manager di SCA

«Lean&Green» era una realtà a noi già conosciuta in quanto SCA, in Olanda, è stata tra le prime aziende ad aderire al programma. Forti della precedente esperienza dei nostri colleghi, siamo stati entusiasti di poter aderire anche in Italia. Il programma «Lean&Green» risulta essere completamente in linea con la politica e la strategia globale di SCA in merito alla sostenibilità ambientale, in particolare con gli obiettivi «Climate & Energy» di riduzione della CO2 emessa.

 

In questi giorni state effettuando il primo «tagliando» di «Lean&Green», che prevede controlli periodici sul raggiungimento degli obiettivi fissati dal programma. Siete riusciti a raggiungere tali obiettivi? Ne avete ottenuto già utilità anche sotto il profilo aziendale, sia in termini di gestione interna che di risultati commerciali?

Risponde Enrico Cannavò, Planning & Logistics Manager di SCA

Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti fino ad aggi e fiduciosi in un esito positivo che superi anche le nostre migliori aspettative. Da sempre SCA è attenta alle politiche di sostenibilità ambientale e il programma «Lean&Green» costituisce senza dubbio un ulteriore elemento di differenziazione apprezzato anche dai nostri clienti che ne abbracciano la filosofia.

 

Quali prospettive può avere, secondo la vostra esperienza, il programma «Lean&Green» e come potrebbe svilupparsi? In che modo potrebbe essere favorita una sua maggiore diffusione fra le imprese?

Risponde Emiliano Mazzola, site manager di SCA

Gli obiettivi previsti dal programma «Lean&Green» possono rappresentare una sfida interessante per tutte quelle aziende, sia del settore industriale sia della distribuzione, che puntano sull’efficienza green e sul controllo dei consumi legati alla logistica, ai trasporti e alle meccaniche di distribuzione. Sebbene in Italia la tematica della sostenibilità ambientale sia ampiamente condivisa, sarebbe auspicabile una maggiore promozione da parte delle autorità locali a supporto dell’intero tessuto industriale italiano, costituito in maggior parte anche da piccole e medie imprese.

_________________________

Cosa è SCA?

SCA è unazienda globale che opera nel settore delligiene e del forestale tramite lo sviluppo e la produzione sostenibile di prodotti in ambito Personal Care, Tissue e Forest. Il gruppo commercializza i propri prodotti in circa 100 paesi tramite forti brand quali TENA e Tork, leader a livello globale, oltre a diversi brand locali quali Tempo, Nuvenia, Libero, Lotus, Libresse, Nosotras, Saba e Vinda. In qualità di principale proprietario privato di foreste in Europa, SCA pone grande enfasi sulla gestione sostenibile delle foreste. Nel 2013 il gruppo ha impiegato circa 44.000 dipendenti ed ha realizzato un fatturato annuo di circa 10,7 miliardi di Euro. Il gruppo SCA è stato fondato nel 1929, ha sede a Stoccolma, Svezia, ed è quotato al NASDAQ OMX di Stoccolma.

SCA in Italia ha un fatturato di circa 499 milioni di euro (2013) ed impiega circa 800 dipendenti all’interno delle sue quattro sedi. I suoi tre stabilimenti situati a Porcari (Lucca), Altopascio (Lucca) e Collodi (Pistoia), sono dedicati alla produzione in ambito «tissue» per i brand Tempo e Tork.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.sca.com