La Struttura

ASSEMBLEA DEI SOCI
Fanno parte dell’Assemblea e possono parteciparvi con diritto di voto i Soci che siano in regola con il pagamento delle quote associative, per l’anno di riferimento, quando dovute.
L’Assemblea dei Soci è competente a:
– deliberare sull’attività associativa e valutare l’operato del Comitato di Gestione;
- approvare il bilancio annuale;
- eleggere il Presidente, il Comitato di Gestione, il Collegio dei Revisori e i soci Onorari;
- deliberare l’importo delle quote associative;
- deliberare su ogni altro argomento iscritto all’ordine del giorno.

PRESIDENTE
Il Presidente o, in caso di assenza od impedimento il Vice Presidente più anziano, rappresenta il Freight Leaders Council ad, sia nei rapporti interni, sia di fronte ai terzi ed in giudizio.

COMITATO DI GESTIONE
È composto da tre a undici soci, eletti dall’assemblea, che durano in carica un triennio e sono rieleggibili, n e fa parte, di diritto, il Presidente del Freight Leaders Council ad, che lo presiede.
Elegge, nel suo seno, uno o più Vice Presidenti, il Tesoriere e nomina il Segretario Organizzativo pro-tempore.
Controlla che vi sia un’equilibrata rappresentanza di tutte le categorie che intervengono nella supply chain ed orienta le azioni di promozione e reclutamento nuovi soci conseguentemente.
Il Comitato di Gestione è investito di tutti i poteri per l’amministrazione ordinaria e straordinaria del Freight Leaders Council ad eccezione delle materie che questo statuto espressamente riserva all’assemblea.

TESORIERE
Il Tesoriere svolge tutti i compiti amministrativi e contabili necessari al funzionamento del Freight Leaders Council.

COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI
Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto di un membro effettivo, eletto dall’assemblea. Devono essere altresì nominati due membri supplenti. Essi durano in carica per un triennio e sono rieleggibili.

Scarica lo Statuto FLC

 

L’ORGANIGRAMMA

Presidente Antonio Malvestio
Vicepresidente Clara Ricozzi
Segretario e Tesoriere Romeo Incerti

Comitato di Gestione
Mario Castaldo, Donato Conserva, Franco Fenoglio, Aldo Maietta, Fabrizio Ossani, Umberto Ruggerone, Paolo Volta

Revisore dei Conti
Fabrizio Ossani
(supplente Paolo Volta)